RELAZIONE 2011

del presidente di Arte Solidale (Ar.So.) ai Soci

e PROGETTI 2012-1 

RELAZIONE Ar.So. 2011

Carissimi,

 

Come sapete, nel corso del 2011 Arte Solidale (Ar.So.) - piccola associazione culturale non a scopo di lucro per le arti visive e la solidarietà - ha cercato di uscire da una lunga impasse di drastica riduzione delle proprie attività, dovuto essenzialmente a limitata disponibilità di tempo e denaro del sottoscritto e dei soci tutti. Questa impasse si è aggiunta a motivi di crisi energetiche e di identità locali e globali, su cui non mi dilungo, se non per rincuorare ribadendo che le crisi sono un'opportunità di cambiamento e miglioramento.

 

Il Consiglio Direttivo (CD) nel 2011 ha intrapreso una serie di riunioni e infine deciso di proseguire, pur se a rilento, con il massimo risparmio energetico possibile, i propri progetti di arte e solidarietà. Le relazione tiene conto anche dell'ultimo CD, tenutosi a Sacile in febbraio 2012.

Nei prossimi anni limiteremo allo stretto indispensabile le spese, ancor più di quanto sempre fatto in passato, e ora senza pretendere dai soci (cosa mai peraltro pienamente ottenuta) una quota associativa obbligata.

 

Il pagamento della quota associativa per il 2011 ha coinvolto il solo CD e i curatori del sito, 40 euro/anno per le spese minime. Sarà facoltativa ogni quota associativa a partire dal 2012.

E' stata avviata la pratica per la riedizione del sito www.arso.it (tutt'ora bloccato), prossimo a dismissione nelle forme attuali, ampiamente obsolete. Il curatore del nuovo progetto attende un messaggio dal 'vecchio' Webmaster Michele Rizzardi (che ha magistralmente realizzato e poi assiduamente seguito il sito negli anni), quindi rinnoverà il sito gradualmente. in collaborazione con Franco, a costo zero 2012-2013.

 

E' stato definitivamente chiuso il cc postale di Ar.So., che da oltre 2 anni non aveva registrato alcun movimento di euro salvo quello in decremento legato al costo (circa 70 euro/aa) per mantenerlo aperto. Questo contribuisce a ridurre vicino a zero la spesa registrata per l'associazione nella relazione annuale.

 

Le spese totali 2011, presto dette, sono pari a:

 

190 euro TOTALI di cui:

40 per il sito,

70 per il conto corrente,

40 per cancelleria e telefonate da cell. in vista dell'unico evento di fine anno 2011,

40 per la biblioteca di Ar.So. (vedi sotto).

 

Le spese per le cene sociali non sono e non saranno mai più conteggiate; sono una splendida convivialità ma spesso inutili ad organizzare le attività associative, ed hanno carattere informativo; sono state in numero minimo nel 2011 (3) e tutte le spese sostenute individualmente a carico dei soci partecipanti o (il 17/12/2011) di Franco; tutte vengono escluse dalle voci di spesa in bilancio. Questa regola di bilancio varrà anche nei prossimi anni.

 

E' stata ri-avviata, dopo un avvio stentato nel 2010, la catalogazione analitica e la stima delle singole opere patrimonio associativo, che comprende:

 

1. Opere di Franco Galanti (oltre 300 fra sculture, dipinti su cartone, su carta e su tela, disegni su carta e fotografie, parte di qs ultime riunite in un book dal 2005, oltre a quelle conservate in files)

2. opere di bambini boliviani e italiani (circa 60 disegni su carta)

3. opere di artisti carcerati boliviani (13 oli su tela e su cartone)

4. opere di Gerardo Lunatici (10 pastelli)

5. opere di Manuel Baldassare (4 totali: 1 disegno su carta, 2 acrilici su tela e 1 su tavola)

6. opere di Pier Paolo Mittica (2 fotografie)

7. opere di Jean Turco (2 fotografie stampate, e 3 foto su file di una scultura di Franco – scultura dal titolo 'disincanto di chirone' donata a Jean divesri anni fa)

8. opere di Moreno Gaudenzi (2 acrilici su tela)

9. opere di Angelo Scodeller (2 fotografie)

10. opere di Alberto Gasparotto (1 fotografia)

11. opere di Lara Morassutti (2 fotografie)

12. opere di Gianni Pignat (1 bassorilievo a sbalzo)

13. opere di Emilio Verziagi (1 piccola terracotta)

14. opere di Rosa De Marco (2 piccoli oli su cartoncino)

15. opera di Antonio Caselli (1 terracotta patinata, da anni a Milano in casa di un socio)

16. opere di Augusto Balliana (6 disegni su carta)

17. opere di Ugo Attardi (6 disegni/litografia serie unica 1966)

Altre opere (da confermare: il tutto è in corso di inventario dettagliato, stime in euro incluse)

 

E' stata chiesta una stima accurata e attendibile delle opere di Ugo Attardi (di comproprietà dei Soci) a due diverse gallerie italiane: non si hanno ancora risposte certe, ma il valore pare aggirarsi attorno ai 600 Euro/disegno.

 

E' proseguita l'acquisizione di libri della biblioteca Ar.So. Per una spesa 2011 pari a 40 euro, La biblioteca ad oggi comprende:

1. alcuni dépliant illustrativi di artisti soci

2. un volume su una delle più interessanti mostre di Gerardo Lunatici

3. un volume sulla scultura di Antonio Caselli

4. un volume su foto del Kosovo di Pier Paolo Mittica

5. un'enciclopedia di arte contemporanea in 10 volumi

6. 10 volumi di grandi della fotografia contemporanea di una serie di 50, interrotta per indisponibilità di fondi

7. 2 cataloghi di mostre svoltesi dopo il 2002 a Villa Manin (uno smarrito)

8. 15 piccoli volumi di racconti come ponte tra arte e letteratura (collana in progress, 2012)

9. 40 volumi di saggi su temi d'arte contemporanea e/o solidarietà, alcuni donati da soci o simpatizzanti Ar.So.;

un numero al momento incerto di grandi libri d'arte scultura e fotografia,

Il tutto è da sempre a disposizione dei soci con semplice preghiera di restituzione. La biblioteca è stata utilizzata circa 1 volta l'anno dai soci.

 

Verso la fine dell'anno, il 17/12/2011, l'associazione è intervenuta rapidamente in una mattina a supportare l'allestimento dell'esposizione di Franco presso l'agriturismo i 2 fiumi (www.due-fiumi.it), che ha visto soci amici e simpatizzanti partecipare con entusiasmo e generosità all'iniziativa di Franco a favore degli Amici di www.progettosusan.it. Alcuni amici hanno seguito qs iniziativa a distanza e via internet e, pur non riuscendo a presenziare di persona, ma dando prova di grande generosità. Il mio invito e augurio, se sono ancora in tempo, è che quanti più soci e simpatizzanti possibile devolvano il proprio 5 per mille per il progetto susan, che è pluriennale e merita anche per il fatto che non si avvale di grandi canali mediatici per sbandierare la propria straordinaria capacità concretezza e serietà ed efficienza associativa ( se non ricordo male il  95% del bilancio associativo è investito nella realizzazione del progetto umanitario: qs è vera sobrietà e solidarietà!).

 

L'esposizione di Franco ha avuto il pregio dell'agilità di allestimento e del bassissimo costo: la spesa è solo in termini di tempo del presidente e di alcuni soci per Ar.So., grazie alla generosa ospitalità ai 2 fiumi, in uno splendido scenario espositivo, e si è conclusa il 6/01/2012.

Andrea Cecchini presidente dell'Associazione Progetto Susan (www.progettosusan.it) in seguito ha confermato che grazie a qs iniziativa è riuscito a raccogliere 2000 euro, soldi che hanno contribuito a realizzare, i primi del 2012, l'apertura del centro maternità in BF.

Franco ha partecipato in marzo 2012 all'incontro a Meduno con l'ambasciatore del Burkina Faso, ascoltando gli interessanti interventi su diversi aspetti della cooperazione, tra gli altri quello svolto con passione e intelligenza dall'amico Didier Manga.

A partire da questi fatti (detti 'dei 50 anni') in Ar.So. si è deciso:

 

1. di proseguire il gemellaggio con Progetto Susan nei prossimi anni, specificamente per il supporto al progetto di ospedale modulare in Burkina Faso;

2. di predisporre e patrocinare un incontro culturale nel 2012 ai 2 fiumi, di introduzione sul tema della discriminazione in arte e del valore delle opere d'arte visiva;

il rinnovo del CD per il 2011-2013 che, confermati i punti precedenti, risulta così composto:

 

· Franco Galanti

· Laura Ersetti

· Augusto Balliana

· Alberto Gasparotto

· Filippo Loria

NB: non è stato possibile votare la conferma di Manuel Baldassare, in quanto in qs periodo Manuel vive e lavora con successo a Parigi, dove sovrintende una compagnia teatrale e in uno spazio espositivo (auspichiamo tutti di poterlo vedere e riabbracciare presto nel 2012, e di riaverlo in CD dal 2013); è richiesto formalmente da statuto un numero dispari di consiglieri per deliberare a maggioranza entro il CD; si considera non più socio dopo l'assenza pluriennale il consigliere sacilese dott.Umberto Carcò. Soci attuali di Ar.So. Risultano, salvo omissioni o dimenticanze:

 

ELENCO dei SOCI (Aggiornato 2012 )

 

I soci verranno raggiunti via e-mail o per posta reale da qs relazione e sono invitati a comunicare la propria mail attuale, a dare disponibilità e preferenze di date per l'assemblea annuale, che si deve tenere almeno 1 volta l'anno per statuto entro il 31/12/2012. Durante la stessa assemblea ogni socio potrà:

· rinnovare la propria quota associativa (facoltativa)

· proporre nuovi soci e presentarli, siano essi considerati artisti o meno (l'etichetta artista per Ar.So. Non ha avuto mai la minima importanza)

· donare opere di arte visiva, proprie o altrui, incluse stampe di proprie foto in formato libero

· suggerire l'acquisizione di opere d'arte e motivarla nel modo in cui ritiene

· suggerire collaborazioni e gemellaggi con altre associazioni o enti al CD

· presentare proposte di ogni genere, incluse

· proposte di modifica dello statuto associativo

votare tutto quanto sarà stato discusso in assemblea.

 

PROGETTI Ar.So. 2012-13

 

Sono i seguenti:

 

a) Vi è l'intenzione di realizzare vari progetti espositivi nel biennio, strutturati e sempre in collaborazione - in aupicio, in realtà più a lungo termine - con i 2 fiumi e con la Sig.ra Gabriella: qs progetti saranno oggetto delle prime riunioni del CD nel 2012 e potranno avviarsi-iniziare nel prosieguo dell'anno, non prima di giugno, e salvo complicazioni;

 

b) Un piccolo spazio meraviglioso potrebbe essere gestito da Ar.So. per progetti culturali ed espostivi ai 2 fiumi

 

c) Un primo incontro ai 2 fiumi sulla stima e sulla discriminazione delle opere d'arte contemporanea è previsto in giugno-luglio 2012, data da definire.

 

d) Sui punti precedenti all'Ordine del Giorno + Varie ed eventuali, si terrà il primo incontro del CD 2012 entro luglio, una riunione aperta a chi interessato entro gli stessi termini di tempo.

 

A qs va aggiunta ovviamente l'assemblea di fine 2012, definizione date sede etc. e ogni suggerimento e contributo che i soci vorranno dare. Spero che vogliate darne.

 

A risentirci on line e ad incontrarci presto, nel mondo reale,

Lunga vita all'Arte e alla Solidarietà!

Franco Galanti

cell.3207487002

galantifranco@hotmail.com